Monumento degli eroici martiri dell'accampamento di Anqi - 安岐營殉難英雄紀念碑 | Kinmen Rising Project


Monumento degli eroici martiri dell'accampamento di Anqi - 安岐營殉難英雄紀念碑

flickr-38891502141.jpgNei pressi della spiaggia di Gǔníngtóu - 古寧頭, si trova un memoriale dedicato a cinque soldati deceduti. Si tratta di una stele in mezzo ai campi, con all'apice la stella del Kuomintang, all'interno di una piccola piazzola rotonda, circondata da un un basso muretto. Sulla stele, i nomi e le foto dei caduti.
flickr-38004549355.jpgNon si tratta di soldati morti in battaglia, bensì nel corso di una sfortunata operazione di sminamento. Essi facevano parte della 4a compagnia, 2° battaglione, 49° reggimento, 17a divisione di fanteria della 55a armata. Sul monumento, un'iscrizione in cinese riporta brevemente i tragici fatti. Il 13 agosto 1966, alle 11 di mattina, i sergenti maggiori Táo Wénbǐ (陶文筆上士), 44 anni, team leader, e Xú Júshēng (徐菊生上士) di anni 40, il caporal maggiore Luó Guójìn (羅國進下士) di 22 anni, ed i soldati semplici Lín Jìnxióng (林進雄一兵) e Jì Chāoxióng(紀超雄一兵), ambedue di 21 anni d'età, nel corso di un'operazione di sminamento saltarono in aria a causa della detonazione di un ordigno, probabilmente una mina anti carro M6A2. Sfortunatamente non si trattò dell'unico episodio di quel genere. Vi sono poi frasi di circostanza per onorare i caduti.
Il monumento originale andò in rovina, e quello nuovo che possiamo vedere oggi, fu inaugurato il 3 settembre 1999. Attualmente la guarigione di Jīnxī - 金西守備 si occupa di celebrare regolarmente il ricordo dei caduti.