Donglin Seashore Park - 東林海濱公園

Donglin Seashore Park - 東林海濱公園, è una zona costiera tra il piccolo porto dei pescatori di Jīnmén Minore - 小金門 ed il promontorio di Dōnggǎng - 東崗. Lungo di essa scorre Bīnhǎi boulevard - 濱海大道, che separa la spiaggia dal parco vero e proprio e da quello adiacente Xi Shan Hu Park - 習山湖公園 (due laghetti, due casette ed un padiglione). Una lingua di sabbia bianca lunga circa 1600 metri, quella di Dōnglín - 東林 è la spiaggia di Jīnmén Minore - 小金門 per antonomasia. E' infatti lì che gli abitanti della piccola isola si recano per trascorrere qualche ora al mare. A parte una terrazza panoramica a più piani ed un padiglione, non vi sono altre strutture sulla spiaggia, quindi è un po' difficile trovare riparo dal sole. I bagni si trovano al di là di Bīnhǎi boulevard - 濱海大道 all'interno di Donglin Seashore Park - 東林海濱公園, ed è l'unico posto dove sia eventualmente possibile cambiarsi, ma non mi pare ci siano delle docce. C'è però un'area attrezzata per il barbeque, un parco giochi per bambini e parcheggi per biciclette e motorini, ed una palestra di roccia artificiale. Molto verde, tavolini e posti a sedere a disposizione, ma tutti al sole. E' il luogo ideale per le famiglie dell'isola, i bambini hanno molto spazio a disposizione, e le acque dell'oceano sono solitamente miti, ed è quindi possibile farci il bagno. Considerate però che non ci sono bagnini. Il luogo panoramico e l'atmosfera  alquanto rilassante, ne fanno la meta ideale per gustarsi dei ritmi diversi, in sintonia con la natura. Certo si potrebbero migliorare le infrastrutture ed i servizi, ma non essendo un luogo molto battuto da chi viene da fuori, ne varrebbe realmente la pena dal punto di vista economico? Sicuramente va curato l'aspetto ambientale. Nel 2010 vi era uno scarico che riversava liquami direttamente in mare, attraversando la spiaggia. Si può ancora chiaramente vedere dalle immagini satellitari. Nel 2016 mi è parso che non fosse più in uso, ma se così non fosse sarebbe veramente scandaloso... A parte la spazzatura che talvolta viene portata dalle mareggiate, la spiaggia è solitamente pulita. L'area del parco fu inaugurata nel 1990.


Sulla spiaggia si affaccia anche il caposaldo difensivo L-001, una massiccia fortezza ormai abbandonata da cui spunta la canna di cannone. A ridosso di un piccolo specchio d'acqua, è ormai in rovina, preda della vegetazione. Al momento (2016) non è visitabile, ma ho visto delle persone lavoraci all'esterno. Speriamo che procedano alla ristrutturazione al più presto in modo da aprirla al pubblico.

Flickr tags: