La tomba di Huáng Biàn - 黃汴墓 | Kinmen Rising Project


La tomba di Huáng Biàn - 黃汴墓

flickr-33428230513.jpgLa tomba di Huáng Biàn - 黃汴墓 rappresenta un importante reperto storico della dinastia Ming, annoverato fra le County Designated Relics di Kinmen. Ciò soprattutto a cuasa dello stato di conservazione, all'apparenza non proprio eccezionale, ma tutto sommato discreto, se si considera la sua età.

Il clan Huáng, a cui appartenevano Huáng Biàn - 黃汴 ed i sui tre figli, tra cui il primo, 黃偉 - Huáng Wěi, abitava a Shuǐtóu - 水頭, villaggio ricco di abitazioni in stile occidentale (yánglóu - 洋樓), oltre che fujianese. Il suo nome di cortesia (biǎozì - 表字) era Liángfǔ - 梁甫 e sposò una donna della famiglia Lu - 呂, che riposa con lui nella stessa tomba.


flickr-33854829760.jpgLa sua tomba rappresenta un classico esempio di architettura funeraria della dinastia Ming. Essa è situata in Jīnshāzhèn - 金沙鎮, in un luogo piuttosto sperduto, in una foresta accanto ad un piccolo agglomerato di abitazioni. Il motivo per cui si trovi così distante da Shuǐtóu - 水頭 è che alcuni membri di un ramo del clan, provenienti dal villaggio di Xīyuán - 西園, a nord dell'isola, vivevano in quei pressi, esattamente nel villaggio di Yīngkēng - 英坑; alcuni congiunti del defunto si spostatono lì, accanto ai lontani parenti, per meglio accudire il luogo della sepoltura.
Realmente difficile da individuare, anche perché non ho visto alcun cartello, suggerisco di ricercare l'indirizzo 金沙鎮英坑11號, dove si trova un piccolo tempio chiamato 恩主聖侯廟. Seguite le indicazioni solo per raggiungere quel villaggio, non andate proprio al tempio che si trova dalla parte opposta rispetto alla tomba. una volta al villaggio, cercate una specie di campo da basket (ha solo un canestro, su di un substrato di mattonelle); lì accanto c'è un piccolo padiglione in legno che si affaccia su di una strada. flickr-34198304836.jpgCi siamo, di fronte c'è una stradina che si inoltra nel bosco. Particolare importante per essere sicuri che si tratti di quella giusta, dall'incrocio con la via principale notate sulla destra una costruzione militare in cemento (ve ne sono anche altre più piccole), oggi utilizzata come parcheggio dai residenti, e poco più avanti una scalinata che porta ad un sentiero. Salite dunque le scale, seguite il sentiero ed inoltratevi nella foresta. Dopo uno spiazzo inizierete a scorgere le prime statue ornamentali, e subito dopo la tomba vera e propria. Essa non si trova in un cimitero, come d'altro canto tutte le tombe degli antichi personaggi più conosciuti dell'arcipelago. Nonostante la sua importanza storica, si trova però in uno stato di semi abbandono: circondata da erba abbastanza alta, a meno che non ci andiate prorprio dopo una più o meno occasionale sfalciata, dispersa in un boschetto sconosciuto, senza alcuna indicazione o presentazione del sito in loco. Non si tratta di una situazione isolata, le tombe più famose di quell'epoca sono tutte più o meno in tali condizioni.
flickr-34108276621.jpgI primi resti del sito sono costituiti da alcune colonne in pietra adagiate sul prato. Esse recano delle teste di animali, probabilmente cavalli, nella porzione apicale; sommerse dalla sterpaglia, originariamente costituivano probabilmente la struttura portante di un arco a tre fori che introduceva al luogo della sepoltura. flickr-33854822290.jpgflickr-34108273531.jpgflickr-34198442626.jpgPoco più avanti si trovano delle statue di animali, elemento caratteristico delle tombe risalenti all'epoca della dinastia Ming. Cavalli, pecore e leoni introducono il visitatore alla tomba. La presenza delle statue di animali ci permette di affermare che il defunto era stato nominato funzionario statale di quarto rango - 四品官 (dal livello 9, il più basso, al primo; pare che le statue di animali potessero essere installate dal quinto grado in su). In effetti il titolo gli venne conferito postumo, come riconoscimento al padre di un figlio, Huáng Wěi - 黃偉, che si era distinto negli esami imperiali sino a raggiungere il rango di Jìnshì - 進士.flickr-34108271651.jpgIl sepolcro presenta una pianta quadrangolare, con dei bassi muretti scolpiti ai lati, e la lapide rialzata. Dal punto di vista prospettico, guardandolo di fronte, le linee focali del quadrangolo conducono verso il fulcro della struttura, la lapide tombale. Quest'ultima riporta l'iscrizione 文水黃公呂氏墓 - Wénshuǐ Huáng gōng Lǚ shì mù, cioè Shuǐtóu - 水頭 (anticamente 文水 - Wénshuǐ), tomba della signora Lǚ e del marito Huáng. Personalmente non sono (ancora) riuscito a scoprire la data della morte di Huáng Biàn - 黃汴墓, ma la tomba venne ultimata nel 1527. flickr-33428226983.jpg