Zona del monte Tàiwǔ - 太武山區 | Kinmen Rising Project

Zona del monte Tàiwǔ - 太武山區

Costituisce la parte più estesa del parco.
Il monte stesso, in realtà solo una collina, raggiunge i 253 metri, ed è il punto più alto dell'arcipelago. Ci si può andare lungo un' agevole strada asfaltata costruita dai militari, anche se non si raggiunge il picco. Essendo il punto più alto, sin dall'arrivo dei soldati del Kuomintang - KMT, venne utilizzato come punto d'osservazione, e fortificato. In prossimità della cima si possono osservare stazioni radar e metereologiche. La passeggiata, in moderata salita, è adatta anche alle famiglie, purché i bambini non chiedano di essere trasportati sulle spalle. Ricordate di portarvi un'abbondante provvista d'acqua, non ne troverete lungo il percorso. Sebbene la salita non sia impegnativa, vi assicuro che il caldo non manca nemmeno in ottobre, e nonostante il bosco, il sole picchia parecchio. Vi sono alcune stazioni di sosta, piccole pagode, ove è possibile sedersi e riposare all'ombra, e volendo anche mangiare, se vi siete portati qualcosa. flickr-7663917350.jpgCon passo normale, comprensiva di qualche pausa, la passeggiata richiede circa 2 ore dal Taiwushan Monumental Cemetery, dove riposano le salme di 4500 soldati, accanto ad una caserma ancora in funzione. Sul percorso fra il cimitero e la collina, si trovano monumenti ed iscrizioni commemorative, tra cui una di Chiang-Kai Shek, fatta scolpire nel 1952 su di un'enorme pietra: Wú Wàng Zài Jǔ - 毋忘在莒 ovvero "Non dimenticate cosa accadde a Jǔ"; il riferimento è all'antichità, allorquando lo stato di Qi venne circondato presso la città di Jǔ dallo stato di Yan, ma il primo contrattaccò e si riprese il proprio territorio. Analoga situazione fu quella che vide opposte le truppe di Mao a quelle di Chiang-Kai Shek, che con quella scritta voleva quindi incitare i propri uomini a non dimenticare di riprendersi la Cina continentale.
Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4370.JPG

La passeggiata si estende per quasi 5 Km, e presenta come detto, alcuni monumenti interessanti.
Tra questi annoveriamo, in ordine sparso, il padiglione WúKuìTíng - 無愧亭 (uno dei luoghi di sosta) di forma esagonale, con colonne rosse e tegole del tetto verdi, l'Arco Onorifico di Yù Zhāng (玉章) Road, la statua di Liú Yù Zhāng 劉玉章 (comandante delle truppe di difesa di Kinmen, fautore delle strutture difensive del monte e della stessa strada, che prese il suo nome). Lungo di essa si trovano anche due buffe rocce a forma di coniglio (石兔) e tartaruga (石龜). flickr-7663824972.jpg
Quando il cielo è limpido, dalla montagna si può osservare tutta la pianura sottostante. I boschi si articolano lungo le pendici della collina, inframezzati da interessanti strutture geologiche scoperte, da non perdere per gli appassionati. I punti panoramici offrono dei cartelli esplicativi anche in inglese, con riferimenti a flora e fauna.
Nella zona intorno al monte Tàiwǔ - 太武山區, troviamo altri luoghi di interesse come la nuova tomba di Lǔ Wáng - 魯王, il Principe di Lu (uno degli imperatori della dinastia Ming del sud), la Pagoda del Riflesso (倒影塔), ShíMénGuān - 石門關, il tempio buddista Hǎiyìnsì 海印寺 (海印古寺). Quest'ultimo fu costruito fra il 1265 ed il 1274, ed è il più importante di Kinmen. Subì notevoli danni durante il bombardamento del 23 agosto 1958, e fu ricostruito dai militari nel 1960. Si trova nella valle sottostante il monte, immerso nel verde dei boschi e dei campi.
Fondamentali per la storia della guerra civile sono il Museo della Battaglia d'Artiglieria del 23 Agosto (1958) 八二三戰史館 ed il Museo della Difesa Civile di QióngLín (è un villaggio) 瓊林民防館, che racconta le storie e la vita dei civili di Kinmen in tempo di guerra, con la possibilità di percorrere il lungo tunnel sotterraneo da loro costruito per potersi difendere in caso di attacco. Termina in delle casematte poste in posizione strategica, attrezzabili con mitragliatrici pesanti.
Essendo la zona più estesa del parco nazionale, ci sarebbe molto da vedere, da visitare, molto dipende dagli interessi di ognuno. Qui sotto riporto un breve riepilogo in inglese di alcuni luoghi di interesse di questa zona centrale di Jīnmén:



natura

👀

flickr-34149815891.jpg

battlefields

👀

flickr-19894764774.jpg

cultura

👀

flickr-27488943296.jpg

storia

👀

flickr-35920660980.jpg

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer