Kinmen Guest Hotel (迎賓館) - Underground Hilton | Kinmen Rising Project


Kinmen Guest Hotel (迎賓館) - Underground Hilton

Uno dei luoghi più curiosi e meno conosciuti di 金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy, è un hotel. Il suo nome è Guest Hotel (迎賓館), ma è anche conosciuto come Underground Hilton.

Guest Hotel (Underground Hilton)-迎賓館La sua caratteristica peculiare è quella di essere stato costruito sotto terra, o meglio, all'interno della roccia. flickr-19109090050.jpgIl motivo è semplice: proteggere gli ospiti dai bombardamenti. Dal 2010, dopo essere passato sotto l'amministrazione del Parco Nazionale di Jīnmén - 金門國家公園, è divenuto un'attrattiva turistica. Esso si trova presso Nánxióng - 南雄 / Shānwài - 山外, ai piedi del monte Tàiwǔ - 太武山. Per intenderci appena fuori Jīnhú town. Fu edificato a partire dal 1978, grazie ai fondi raccolti dalla Friends of Armed Forces Association, con lo scopo di ospitarvi i visitatori stranieri e le personalità, offrendo loro un luogo sicuro ove soggiornare, al riparo da eventuali colpi d'artiglieria nemica. flickr-19110619259.jpgIl Ministero della Difesa assegnò ben tre unità alla costruzione del tunnel destinato ad ospitare gli ambienti dell'hotel; esse erano denominate Fedeltà, Armata della Tigre e Ban Zhao. Fu necessaria una spesa di 40 milioni di dollari di Taiwan per completare l'opera, nel 1980. L'allora presidente ROC Chiang Ching-kuo lo chiamò semplicemente Kinmen Guest Hotel. La costruzione venne amministrata dal Ministero della Difesa, mentre la Friends of Armed Forces Association si occupò della sua gestione sino al passaggio al Parco Nazionale di Jīnmén - 金門國家公園, avvenuto nel 2005. Nel corso degli ultimi decenni l'importanza logistica e turistica della costruzione era andata via via scemando, e di conseguenza anche i fondi per la gestione e l'amministrazione diminuivano col tempo. Benché ospitasse sia militari in vacanza che i loro familiari, oltre a politici di passaggio e personalità di spicco, il reale pericolo di un bombardamento già negli anni '90 si era fatto piuttosto remoto, di conseguenza l'hotel non veniva più reputato essenziale per la salvaguardia degli ospiti. Persa l'originale funzione, il Parco Nazionale di Jīnmén - 金門國家公園 lo ha trasformato in un'attrattiva turistica, che oggi ospita due piccole mostre.

flickr-19109124590.jpgLa costruzione copre un'area di di 6700 metri quadrati, comprensiva delle strutture all'interno del tunnel, degli edifici allo scoperto, dove sono ospitate le due esibizioni permanenti, e del piazzale antistante. I due edifici sono costruiti in calcestruzzo, e prima di ospitare le mostre, servivano per accogliere i clienti, tenere riunioni e feste. Al secondo piano si trovava un a biblioteca a disposizione di militari e civili. Dietro l'edificio principale si trova un tunnel scavato nella roccia, lungo 320 metri, con 31 stanze ed 86 posti letto. L'estremità a nord era connessa all'ospedale di Nánxióng - 南雄, ma attualmente quel tratto è chiuso poiché quell'ospedale non esiste più, è stato dismesso. Aperto in caso di guerra, il collegamento era inteso a permettere un veloce trasferimento degli ufficiali di alto rango dall'ospedale all'hotel, che poteva così trasformarsi in luogo di cura. Le camere hanno un aspetto alquanto spartano. Sono piccole, ed oltre al letto la dotazione standard prevede mobilia altrettanto spartana, comprensiva di un armadio, comodino, frigo bar, tavolino / scrittoio e sedia.

flickr-18587134088.jpgflickr-18777458141.jpg

Ragionevolmente, tutte hanno comunque il proprio bagno. Esistono comunque anche delle camere per VIP, le quali, oltre ad una maggiore superficie, si fregiano anche della presenza di un divanetto e di un tavolino per il tè. In due di quelle, la 101 e la 102, venne ospitato il presidente di Singapore Lee Kuan Yew. La più famosa cantante taiwanese, Teresa Teng Li Chun - 鄧麗君 venne invece ospitata nella modesta camera 018. Alla star, molto legata a 金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy, è dedicata parte di una delle due esposizioni permanenti.

flickr-18154250353.jpgflickr-18152308074.jpg

L'hotel disponeva di un ristorante cinese nella zona est e di uno con cucina occidentale ad ovest. All'esterno si trovano giardini ed un campo sportivo per gli ospiti.
Sicuramente ad un occidentale fa un certo effetto sentirlo chiamare Underground Hilton: il richiamo alla famosa catena d'alberghi, nota per il lusso e lo sfarzo, lascerebbe pensare ad un luogo altrettanto opulento. Tuttavia, al contrario, ci ritrova d'innanzi alla tipica essenzialità di stampo militare, seppure alleviata da un certo comfort che in un a caserma non ci si può certo permettere. Qualcuno potrebbe dunque pensare ad uno scherzo: chiamare Hilton un albergo con mobili dozzinali e stanze piccole senza finestre. Non dobbiamo però dimenticare una cosa. Negli anni '80 il lusso era una caratteristica poco richiesta a chi si recava a 金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy. Ciò che importava ai visitatori era di avere una solida copertura a prova di bomba sulla propria testa, e si sa che mogano e vetro non vanno molto d'accordo con i proiettili d'artiglieria. La struttura teneva dunque in primo piano la sicurezza, tentando nel contempo di offrire alla clientela una certa accoglienza. Il numero ridotto di camere rifletteva quella che poteva essere la scarna richiesta in linea coi tempi. L'arcipelago allora non era certo una meta turistica, i tempi del suo rilancio sotto tale aspetto erano ancora lontani; ricordiamoci che sino al 1979 l'arcipelago veniva bombardato dall'artiglieria comunista un giorno sì ed uno no, replicando con la stessa moneta a giorni invertiti. Di conseguenza il Kinmen Guest Hotel (迎賓館) era l'unico luogo ove fosse possibile ospitare visitatori e familiari dei soldati in sicurezza.

flickr-19270788146.jpgIl piazzale antistante l'edificio principale presenta un giardino con una stele commemorativa e statue che riprendono l'attività di quello che furono i Women Army Corps, i corpi dell'esercito costituiti da personale femminile. Essi venero creati l'8 marzo 1949 per ordine del generale Sūn Lìrén - 孫立人. Il compito principale era quello di alleviare la nostalgia di casa della truppa e degli ufficiali che seguirono Chiang Kai-shek nella ritirata delle truppe del Kuomingtang dalla Cina. Inoltre avevano funzioni propagandistiche, dovevano instillare patriottismo e tenere alto il morale dei soldati. A partire dal 1961 vennero loro assegnati nuovi compiti: analisi della situazione politica nella Cina Popolare, compiti educativi sempre in un'ottica patriottica, e di intrattenimento delle truppe. Nel 1996 l'esercito della Repubblica Nazionalista Cinese subì una riorganizzazione, ed i corpi femminili vennero assegnati all'Ufficio Generale per gli Affari Politici di Guerra, in seno al terzo corpo d'armata. Nel 1999 vennero ridimensionati, per poi essere completamente dismessi il primo luglio 2005.
Le donne appartenenti a questi corpi, viaggiavano sino agli avamposti sui picchi montuosi degli arcipelaghi di 金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy e Mǎzǔ Lièdǎo 馬祖列島, ma anche nelle sperdute isole di Wūqiū o Wuciou - 烏坵 (amministrativamente parte della contea di Kinmen), indottrinando i soldati e portando loro un po' di sollievo grazie alle attività di intrattenimento che organizzavano. Nonostante questi corpi non esistano più, è tutt'oggi ancora vivo il ricordo nei soldati che in tempi assai difficili riuscivano per qualche ora a dimenticare la tristezza e la solitudine di una vita lontana dagli affetti dei propri cari e spesso vissuta costantemente nel pericolo.


flickr-19109145428.jpgCome scritto in precedenza, all'interno dell'hotel vi sono due mostre permanenti, anche se quella al piano terra presenta un tema ricorrente, ovvero quello delle fortificazioni presenti nell'arcipelago. Qualche fotografia e plastico, nulla di particolare.

La seconda, al piano superiore, è più interessante e  riguarda i diversi reparti dell'esercito deputati all'intrattenimento delle truppe di stanza a 金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy, nonché la celeberrima cantante taiwanese Teresa Teng Li Chun - 鄧麗君, legata a doppio filo con l'arcipelago e l'esercito della Repubblica Nazionalista di Cina.

Oltre ai succitati Women Army Corps, in seno all'esercito operavano vere e proprie compagnie di vario genere dedite appunto all'intrattenimento dei soldati. Esse operavano sia sull'isola di Taiwan che soprattutto in corrispondenza della linea del fronte, ovvero gli arcipelaghi e le isole dello Stretto di Taiwan amministrate dalla Repubblica di Cina o ROC, compreso quello di  金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy. Le truppe che si trovavano lì di stanza erano sottoposte a continua pressione e stress, poiché in qualunque momento potevano essere attaccate dall'esercito della Cina Popolare. flickr-18674262624.jpgA tale scopo fu deciso, dopo la battaglia di Gǔníngtóu (古寧頭之役), di provvedere all'intrattenimento della truppa e della popolazione locale mediante rappresentazioni tenute da personale specializzato. In seguito all'assegnazione del 12° corpo d'armata presso 金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy, anche la compagnia teatrale Fuxing Opera che la accompagnava fu lì assegnata, ed iniziò così la decennale attività di intrattenimento che contribuì a rendere la vita di militari e civili un po' più sopportabile. Nel 1953 sia il corpo d'armata che l'annessa compagnia teatrale furono spostati a Taiwan; il Comando di Difesa di Kinmen formò allora la Cantonese Opera, che si esibiva più volte durante la settimana. In quel periodo anche la Peking Opera che operava a Taiwan, si spostò più volte nell'arco dell'anno presso l'arcipelago per offrire le proprie performance. Dopo il 1958 a causa dell'aumentata presenza di personale statunitense, la tipologia di intrattenimento venne diversificata: dalla danza alla proiezione di film, dall' opera cinese a spettacoli circensi, dall'opera taiwanese ad esibizione canore. flickr-18676245663.jpgAnche gli abitanti furono regolarmente coinvolti in esibizioni canore a sfondo patriottico per dimostrare il proprio apprezzamento e rispetto verso i militari. Non sappiamo comunque quanto volontarie fossero tali prestazioni...
Successivamente alla creazione della prima rete televisiva taiwanese, la TTV, nel 1962, diversi personaggi del mondo dello spettacolo offrirono i propri servigi alla gente del luogo ed alla truppa; tra di essi la famosissima cantante taiwanese Teresa Teng Li Chun - 鄧麗君.
flickr-19290775762.jpgNel 1976 venne istituito The Kinmen Cultural Work Team, in sostituzione della compagnia teatrale Jincheng Art, dismessa. Oltre all'attività di intrattenimento di soldati e civili, essa si prefiggeva anche lo scopo di informare il pubblico sugli avvenimenti e sui decreti governativi. Gli artisti erano inizialmente giovani ragazzi e ragazze di Kinmen, coadiuvati da insegnanti e coreografi provenienti da Taiwan, ma dal 1979 venne aggiunto anche personale militare. Esso era costituito da due sezioni, Zuangjing (Dignità) e Ziqiang (Self Empowerment); la prima sostanzialmente aveva il compito di parlare di  金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy e delle storie dei suoi abitanti, mentre la secondo si preoccupava di mettere in scena opere e performance canore sempre con quello stesso tema. Nel 1980 il gruppo si recò in tour a Taiwan, dove si esibì per diversi gruppi dell'esercito e per esponenti politici del Kuomintang. Nel 1981, la denominazione del gruppo divenne Kinmen Cultural Troupe. Nel 1984 il governo centrale invitò gli artisti ad esibirsi nelle università e college della nazione, mentre nel 1985 essi si recarono in tour per 24 giorni nelle Filippine, allo scopo di favorire le relazioni diplomatiche, e ricevettero una calorosa accoglienza.
flickr-19270659506.jpgUn capitolo a parte nella mostra sulle attività di intrattenimento a favore delle truppe, lo merita sicuramente la più volte citata cantante Teresa Teng Li Chun - 鄧麗君. Agli occidentali è un nome che probabilmente non dirà nulla, ma sappiate che si tratta della cantante più famosa di tutta l'Asia orientale, non solamente delle zone ove si parla il mandarino. Infatti cantava in mandarino, in minnan, in giapponese, tailandese ed indonesiano. flickr-19270732566.jpgEra amata da tutti, amici e nemici; infatti l'esercito della Cina Nazionalista la utilizzò come potente mezzo di propaganda nei confronti dei dirimpettai della Cina Popolare, conscio del fatto che ella fosse molto amata anche lì. Dal canto suo, Teresa Teng Li Chun - 鄧麗君 proveniva da una famiglia di militari, e di conseguenza si prestò al compito affidatole con impegno e dedizione, affrontando anche il rischio di bombardamenti in prima linea. La sua musica ed i suoi discorsi propagandistici venivano trasmessi mediante potenti altoparlanti verso la costa di 廈門 - Xiàmén. Ancora oggi è possibile udire la sua voce presso l'installazione di  Běishān 北山, nella zona di Gǔníngtóu 古寧頭區. flickr-19290818712.jpgPer tale motivo a 金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy le è stata dedicata una piccola esibizione, con fotografie che la ritraggono fra  i soldati, o mentre imbraccia un fucile, vestita da pilota dell'aviazione o da marinaio, ed anche qualche cimelio ormai ricercatissimo, come libri, copertine di dischi, manoscritti. Nonostante il materiale presente non sia proprio numeroso, e le fotografie siano null'altro che riproduzioni di immagini oggi facilmente rintracciabili su internet, è da apprezzare soprattutto l'intenzione di chi ha deciso di organizzare un tributo per la celebrità, purtroppo deceduta nel 1995, a soli 42 anni a causa di un attacco d'asma. A Taiwan le tributarono un funerale di stato, e venne seppellita  presso il cimitero della cittadina di Jinshan nella Contea di Taipei.
Per chi conosce la diva e ne apprezza la musica, incrociare ancora quel suo dolce sguardo nelle fotografie non può che suscitare un po' di commozione; ancora oggi nelle radio di Taiwan è facile sentire la sua voce melodiosa. Nonostante il tempo passi e la moda cambi, la diva per eccellenza  continua a vivere ed allietarci con le sue canzoni. A 金門 - Kinmen - JīnMén - Quemoy si recò per l'ultima volta nel 1991, a 38 anni,  e si esibì per le truppe nonostante da qualche anno avesse abbandonato il palcoscenico. Per chi volesse saperne di più, consiglio uno sguardo su Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Teresa_Teng

flickr-18676199513.jpg

Indirizzo:

Kinmen Guest Hotel
金門縣金湖鎮山外里山外72之1號
+886 8 233 6576
藝文展覽館