Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 | Kinmen Rising Project


Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道

Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4351.JPGPer gli appassionati di escursioni e di natura, il Parco Nazionale di Jīnmén - 金門國家公園 - Kinmen National Park, offre numerose possibilità. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4350.JPGLa zona di Tàiwǔshān - 太武山 presenta alcuni sentieri che si inerpicano sulla vetta più alta dell'isola. Certo, non si tratta di escurioni paragonabili a quelle sulle montagne italiane, il picco più elevato dell'arcipelago si erge a soli 253m slm; in pratica una collina, senza volerne sminuire l'importanza. Tuttavia le escursioni sui sentieri della zona non vanno sottovalutate. Il tracciato più famoso ed antico è chiamato Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道.Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4354.JPG Esso incrocia altri sentieri (sul monte si inerpicano i sentieri Qianshan, Houshan, e Doumen Historic Trail) indicati da appositi cartelli), ma presenta esso stesso delle diramazioni. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4339.JPGPartendo dal punto più basso presso il villaggio di Càicuò - 蔡厝, 10 - 20m slm, si arriva a poco più di 250m. Il picco della montagna è occupato da strutture militari, quindi non è possibile arrivarci; tuttavia si sale e si scende, di conseguenza in alcuni punti ci si ritrova di poco sotto alla vetta. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4338.JPGAnticamente, esso congiungeve i villaggi di Shāměi - 沙美, attraverso Càicuò - 蔡厝, e Shanwai (山外), che si trova a sud del monte. Lungo il suo percorso venivano trasportati a forza di braccia il sale proveniente dalle saline intorno a Shāměi - 沙美, verdure fresche e tofu (il che spiega l'altro nome utilizzato dai locali, Tofu Ancient Trail - 豆腐古道). Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4337.JPGIl tragitto è spesso lastricato da blocchi di granito utilizzati come scala (da cui anche il nome di sentiero dei 120 passi), ma le diverse dimensioni non rendono la camminata agevole. A ciò bisogna aggiungere tratti un po' ripidi e scoscesi, talvolta scivolosi a causa del pietrisco. In alcuni tratti si cammina sulla nuda roccia, scavata dai passi dei viandanti: sconsigliate le ciabatte, le scarpe da trekking sono auspicabili, fatelo per le vostre caviglie! Benché si snodi fra la lussureggiante foresta, durante il giorno nella bella stagione il caldo è torrido lungo il cammino; in più l'afa rende il respiro affannoso: portatevi un'abbondante scorta d'acqua, perché non ne troverete lungo la strada. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4392.JPGNon sottovalutate la difficoltà dell'impresa, essere allenati fa una grande differenza per questo sentiero che richiede dalle 3 alle 5 ore. Dipende se intendete compiere l'intero percorso o soltanto arrivare in cima e poi tornare dalla stessa strada, dove presumibilmente avete lasciato il vostro mezzo di trasporto. Meglio affrontare l'impresa in autunno o primavera, e possibilmente evitare le ore più calde. Soprattutto se non siete pratici della zona, evitate di andarci con la nebbia, è facile perdere i punti di riferimento.
Càicuò fēngshīyé - 蔡厝風獅爺 IMG_4329.JPGIl percorso può iniziare dal Caicuo Travel Information Center, che come si può intuire, ha il compito di fornire informazioni ai visitatori, offrire un rifugio in caso di bisogno (con tanto di WC sempre aperto), gadget, cibo confezionato; è possibile anche richiedere una guida, ma bisogna prenotarla in anticipo, anche perché il locale risulta aperto solo dal giovedì alla domenica. La prima cosa da vedere, sorprendentemente, è Càicuò fēngshīyé - 蔡厝風獅爺, una piccola statua di leone che si trova all'inizio del sentiero, in una piccola radura abbastanza nascosta e piuttosto anonima. Anni fa, si trovava all'interno di una caserma presso lo stesso villaggio, ove era stata posta a protezione; successivamente l'installazione militare venne abbattuta e il leone lì rinvenuto fu rilocato ove ora si trova.
Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4359.JPGCàicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4358.JPGAlcune delle attrazioni che si possono incontrare sono la stele Yuan - 元碑, che ricorda che il percorso fu realizzato durante l'omonima dinastia , poi alcune vecchie piccole costruzioni militari, Lover’s Bridge, Monk Stone, e Yuanlu Lake - 元履湖. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4341.JPGMolto dipende da quale strada deciderete di percorrere una volta arrivati vicino al picco, presso l'antico tempio buddista Hǎiyìn - 海印寺. Lì trovate diverse attrazioni, il WC, e c'è anche un punto di ristoro, i cui orari d'apertura sono però ignoti. Dal tempio si diramano i principali percorsi. Il primo porta alla caserma sulla cima del monte, che é tutt'ora in uso e quindi chiusa al pubblico, passando dietro al tempio, tra alcune statue ed iscrizioni su roccia. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4391.JPGGli altri due percorsi fanno invece capo a via Yùzhāng - 玉章路 una strada costruita dai militari, con buona probabilità lungo un vecchio sentiero preesitente, per permettere di raggiungere la cima e le postazioni più agevolmente, soprattutto per i mezzi pesanti. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4371.JPGCàicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4369.JPG Essa attraversa la zona in direzione sud ovest - nord est, passando per i dintorni del tempio. Il ramo sud ovest porta al Taiwushan Monumental Cemetery (stele WúWàngZàiJǔ - 毋忘在莒, la stele Plum garden - 梅園, WúKuìTíng - 無愧亭, statua di Liú Yù Zhāng 劉玉章, Arco Onorifico di Yù Zhāng - 玉章 Road, le rocce del coniglio - 石兔 e della tartaruga - 石龜...). Il ramo che si dirige a nord est invece porta la laghetto Tàiwǔ - 太武池, all'iscrizione su roccia Wánshídiǎntóulēishíqún - 頑石點頭勒石群, lungo un sentiero caratteristico, con scalinate scavate nella roccia a strapiombo, che si chiama guānrìbùdào - 觀日步道. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4366.JPGDa lì si può osservare un bel panorama della zona sottostante. Tuttavia pare che non sia percorribile per intero, in quanto attraversa una zona militare. infatti ad un certo punto esso ritorna ad essere una vera e propria strada, così via Yùzhāng - 玉章路 arriva al Pingtung Wen Kang Activity Center - 屏東文康活動中心, nei pressi della misteriosa fortezza E-142
Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4372.JPGA parte la natura, come già anticipato vi sono alcune interessanti attrazioni. Quelle lungo il ramo sud ovest sono già state sommariamente descritte nell'articolo sulla Zona del monte Tàiwǔ - 太武山區
Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4388.JPGCàicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4390.JPG L'antico tempio buddista Hǎiyìn - 海印寺 rappresenta una tappa imprescindibile dell'escursione, non fosse altro che per riposarsi. Fu costruito fra il 1265 ed il 1274, durante la dinastia Song, ed è il più importante di Kinmen. Subì notevoli danni durante il bombardamento del 23 agosto 1958, e fu ricostruito dai militari nel 1960. È annoverato fra i primi 100 siti religiosi di Taiwan - ROC. Oggi si presenta per così dire, col trucco rifatto, anche se ha in gran parte perso il fascino dell'antichità. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4389.JPGSi tratta di un complesso costituito da più edifici, monumenti, statue, bassorilievi ed una grande fontana. Ai lati del tempio sorgono la pagoda del Drago a destra, con all'interno un gigantesco tamburo, e quella della Fenice a sinistra, contenente una campana del peso di 750 Kg. Si dice che il suo suono possa essere udito sino a 30 Km di distanza! Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4386.JPGCàicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4387.JPGAll'interno del tempio si trova un enorme blocco di granito, chiamato Pietra della Tranquillità - 安心石. Altra attrazione di rilievo è Shímén gate - 石門關, una delle 12 meraviglie del monte Tàiwǔ (Zhanyue Pond, Xieyan Spring, Mianyun Stone, Kua-ao Stone, Daoying Pagoda, Yuji an Stone, Gushi Chamber, Shimen Guan, Qianzhang Bi, Yilan Ting, Yangai Song, Buyun Ti). Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4385.JPGCàicuò Historic Trail - 蔡厝古道 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4380.JPG Si tratta di una porta costruita con lastre di granito e cemento che introduce alla fontana, recante la scritta "Primo fra i monti ed il mare", opera di Lu Jo-teng durante la dinastia Ming. Tutt'intorno, statue a carattere religioso a perdita d'occhio. Indubbiamente si tratta di un luogo ricco di spiritualità, molto Zen...
Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 radar堡 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4373.JPGCàicuò Historic Trail - 蔡厝古道 radar堡 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4368.JPG Fino a questo punto si è parlato delle attrazioni a carattere naturale e culturale; tuttavia, trattandosi di una zona strategicamente importante, vi sono anche alcune piccole curiosità di carattere militare. La zona del monte Tàiwǔ infatti è presidiata dall'esercito, che nel tempo ha costruito caserme, strade, e postazioni radar. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 radar堡 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4364.JPGSulla cresta del monte in particolare si trovano tre piccole casematte in successione, dai nomi pittoreschi: 大堡、二堡、情人堡, rispettivamente Forte Grande, Secondo Forte (detto anche Piccolo Forte o 中堡 - Forte di Mezzo), Forte degli Amanti (detto anche 小柱堡, Forte del piccolo Palo). Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 情人堡 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4343.JPGSi tratta di tre piccoli cilindri di cemento e pietra costruiti probabilmente agli inizi degli anni '50. Molto semplici, venivano utilizzati come vedette; infatti sono poco più grandi di una postazione di guardia. Il Forte degli Amanti è il più distante dal picco; costruito principalmente in mattoni, è costituito da una parte cilindrica ed una quadrangolare attaccate, da cui la definizione di amanti. Dal cilindro si vede spuntare un tubo, forse un camino, motivo per cui viene chiamato anche Forte del piccolo Palo. Il Secondo Forte è fatto tutto di cemento, vi si accede dopo aver percorso alcuni scalini. È abbastanza riconoscibile in quanto, non sommerso dalla vegetazione, ha un diametro piuttosto ristretto, un'unica lunga apertura verticale senza porta per avvedervi, ed una serie di feritoie orizzontali all'altezza della testa, lungo la circonferenza. Il più vicino al picco è il Forte Grande. Costruito in cemento, con un ingresso in mattoni, ha una storia inquietante. Da fuori sembra una normale casamatta, nemmeno tanto alta, con feritoie orizzontali. Però una volta entrati ci si accorge della presenza di alcune strane iscrizioni. Al tempo della costruzione infatti, era alquanto difficoltoso reperire e trasportare il materiale per edificare le strutture difensive. Càicuò Historic Trail - 蔡厝古道 大堡 [Tàiwǔshān - 太武山] IMG_4394.JPGCome sappiamo, i militari raccattavano qualunque cosa, persino le statue dei fēngshīyé - 風獅爺, le divinità protettrici di Kinmen. Ebbene, ad un'attenta analisi si scopre che quelle iscrizioni su alcune lastre del forte, appartengono a lapidi tombali! Proprio così! Almeno tre di esse appartengono ai clan Cài - 蔡, Zhèng - 鄭 e Huáng - 黃. Quando si dice mors tua vita mea...

Qui trovate una piccola mappa dei sentieri e delle attrazioni, in cinese.

Fonti:
https://kinmen.travel/en/travel/attraction/1755
https://kinmen.travel/en/travel/attraction/1279
http://discoverkinmen.blogspot.com
https://www.keepon.com.tw/thread-faa894ea-14d8-e411-93ec-000e04b74954.html