Caposaldo W-011 據點 Fortress | Kinmen Rising Project


Caposaldo W-011 據點 Fortress

flickr-12149746455.jpgIl caposaldo difensivo del battaglione di Andong (o anche Anton) - 安東三號營 si trova lungo la spiaggia di Gǔníngtóu - 古寧頭, alle coordinate 24.470732 Nord, 118.336786 Est. Il suo nome in codice è W-011. Ad ottobre 2017, era chiusa al pubblico. flickr-12150402276.jpgflickr-24915859688.jpgCiò nonostante, presenta un suo fascino. Innanzitutto non è diroccata come molte altre. Si affaccia direttamente sulla spiaggia di Gǔníngtóu - 古寧頭, che controlla assieme ai coposaldi W-012 (anch'esso chiuso al pubblico ed abbandonato) e W-013 (ristrutturato nel 2016 ed aperto al pubblico), tra gli altri. flickr-12149998673.jpgLe feritoie che guardano al mare si ritrovano ormai quasi ricoperte dalla sabbia, e lentamente la vegetazione da quel lato si sta impadronendo della costruzione. flickr-24915852288.jpgC'è tuttavia un fatto che lascia sperare in un futuro ricovero: a ben guardare le pareti nel cortile interno sono state ridipinte alcuni anni fa. Infatti la fortezza era stata utilizzata come set nella celebre pellicola Paradise in Service - 軍中樂園, girata proprio a Kinmen. flickr-38758202232.jpgA testimonianza di ciò, dall'ingresso sbarrato si può notare dipinto su di un muro il logo del corpo speciale dei Draghi di Mare (qualcosa di equivalente ai Navy Seals americani), benché in realtà fosse occupata in pianta stabile da un battaglione dell'esercito, probabilmente dell'artiglieria. flickr-24915839958.jpgIl complesso militare ha pertanto acquisito una certa notorietà, anche se non proprio tutti ne conoscono la storia. Girano voci che esso potrebbe essere utilizzato ancora come set cinematografico, e pertanto non verrebbe abbandonato a sè stesso. In effetti, confrontando le mie foto del 2011 (in bianco e nero) con quelle del 2016 si nota immediatamente la migliorata condizione degli edifici. Un possibile utilizzo potrebbe essere quello di ripristinare il vecchio set per gli appassionati della succitata pellicola, visto che allo stato attuale il set originale non è stato rimosso.

flickr-24915865998.jpgflickr-11928555604.jpgLa massiccia costruzione si allunga lungo la spiaggia, protetta da 3 - 4 linee di ostacoli anti sbarco, ormai incrostati da cirripedi e molluschi. All'interno dei bunker più ampi, era possibile ospitare dei mortai M114 da 155mm, mentre dalle feritoie che si affacciano sulla spiaggia era possibile utilizzare mitragliatrici ed armi leggere. La pianta è vagamente a forma di doppia U: due rami laterali terminanti in due bunker con torrette di guardia rivolti verso la spiaggia, ed al centro una possente torre leggermente più elevata; dal lato opposto i due rami laterali circondano un cortile interno che dà sull'entrata. Al centro del complesso, su di un corpo in cemento armato, si erge una torretta di guardia, accessibile mediante una scalinata.

flickr-37902712025.jpgLe fortezze che si snodano lungo la spiaggia di Gǔníngtóu - 古寧頭, da Běishān - 北山 a Lóngkǒu - 嚨口 furono costruite doppo la Battaglia di Gǔníngtóu, allo scopo di prevenire un nuovo sbarco anfibio da parte delle truppe della Cina Popolare. Nel tempo, alcune furono ampliate. W-011 venne ristrutturata dai militari fra settembre 1972 e giugno 1973, per un costo di 600.000 NT$.

image_solo: 
W-011 Aerial view (by Kinmen Gov. County for NLSC)