Huángzhuōbīn yánglóu - 黃卓彬洋樓 | Kinmen Rising Project


Huángzhuōbīn yánglóu - 黃卓彬洋樓

flickr-15596140227.jpgHuángzhuōbīn yánglóu - 黃卓彬洋樓 si trova nel villaggio di Hòupǔtóu - 后浦頭 e fu costruito presumibilmente nel 1923 (o 1925, secondo altre fonti). Affacciato su Ronghu Reservoir - 榮湖水庫, col monte Tàiwǔ - 太武山 come dirimpettaio, esso dominava l'abitato con la sua imponenza. Oggi la sua maestosità è osteggiata da un altro edificio vicino, più alto, che ne scimmiotta le vestigia. Rispetto ad altri edifici in stile occidentale di altri villaggi, Huángzhuōbīn yánglóu - 黃卓彬洋樓 appare più sobrio. Hòupǔtóu Huang family settlement - 后浦頭黃宅 IMG_3130.JPGNel 1920 il suo proprietario, Huáng Zhuōbīn - 黃卓彬, ritornò da Singapore carico di onore e di pecunia. Commerciava in gomma, fiori ed alberi, che faceva giungere a Singapore da Indonesia e Sumatra, per poi essere esportati. Gli affari erano andati bene, e per mettere in mostra la propria opulenza decise di costruire una magione che desse lustro a sé ed alla propria famiglia, La completò e vi andò a vivere con la famiglia, che lì rimase anche dopo il suo ritorno in Indonesia.
Hòupǔtóu Huang family settlement - 后浦頭黃宅 IMG_3124.JPGQuasi interamente costruita con mattoni rossi cotti, la casa è costituita da due blocchi, dei quali uno dotato di un secondo piano. Non è chiaro se il blocco ad un piano fosse preesistente o sia stato costruito insieme all'altro, pare probabile la seconda ipotesi. I tetti sono contornati da balaustre in stile barocco, mentre il tetto del blocco principale, a sella di cavallo, presenta uno stucco su ognuno dei due lati della sella, rappresentante un angelo sovrastato da un drappo.Hòupǔtóu Huang family settlement - 后浦頭黃宅 IMG_3122.JPG Altri due angeli si trovano alla destra ed alla sinistra della scritta 紫雲衍派 che campeggia sulla balaustra affacciata verso il monte Tàiwǔ - 太武山: un chiaro simbolo di prestigio. Meno prestigiosa è la grande scritta, anch'essa in stucco, sul lato sud est dell'edificio: 雪恥復國, riprendere la Cina, lasciata dall'esercito del Kuomintang. Un imbrattamento che è nel tempo diventato una caratteristica dell'abitazione. Sul lato nord est, quello posteriore, si possono notare gli aloni lasciati da una scritta simile che ora non c'è più. Hòupǔtóu Huang family settlement - 后浦頭黃宅 IMG_3120.JPGflickr-15779420091.jpgLe finestre del primo piano sono sovrastate da archi trilobi in stucco, mentre quelle del piano superiore ne sono privi. Essendo la casa abitata, non è possibile osservare molto altro dall'esterno.
Qualcosa in più si può pero dire sulla sua storia, abbastanza avventurosa, come si può evincere dai molti fori di proiettile che si possono vedere sui mattoni all'esterno. All'indomani dell'invasione da parte del Giappone, essa venne adibita a dormitorio per i soldati, che pare siano i responsabili dei buchi. A causa del loro pesante incedere, anche i pavimenti originali in legno vennero danneggiati. Né miglior sorte le venne riservata dai soldati del Kuomintang che vi si installarono durante la battaglia di Gǔníngtóu - 古寧頭之. In seguito venne adibita ad ospedale provvisorio, prima della costruzione di quello militare nella roccia che servì l'arcipelago fino agli anni '90. Infine divenne una postazione di comando, fino al ritiro dell'esercito. L'edificio tornò ai proprietari, anche se i fasti di un tempo erano ormai lontani. Grazie ad un'accurata opera di restauro, ancora in essere nel 2013, si è cercato di salvare il salvabile. Almeno esternamente, come detto l'interno non è accessibile.


Fonti: https://cabkc.kinmen.gov.tw/asset?uid=75&pid=268
https://visitkinmen.pixnet.net/blog/post/44687813