Cai Family Ancestral Shrine - 蔡氏祠堂

Cai (Tsai) Family Ancestral Shrine è conosciuta in mandarino come 蔡氏祠堂, 蔡氏家廟, o 蔡氏宗祠. Si tratta del tempio degli antenati della famiglia Cài e si trova presso il villaggio di QióngLín - 瓊林, proprio al centro dell'isola di Jīnmén Maggiore 大金門. 瓊林蔡氏祠堂 secondo Google si può leggere come "Jolin Tsai Ancestral Hall", ma il tempio in questione non ha nulla a che vedere con l'omonima celebre cantante taiwanese Cài Yīlín (蔡依林)! Come si vede uno degli ideogrammi è diverso, perciò Google Translator ha toppato!

Cai Family Ancestral Shrine è uno degli otto templi dedicati ad una famiglia che si possono osservare nel villaggio: Hsintsang Shang Erfang Shiyishi Shrine, Kengchianfang Liushi Shrine, Hsintsang Hsia Erfang Liushi & Shishi Shrines (due templi costruiti nello stesso sito), Chiantingfang Liushi Shrine, Tatsuofang Shishi Shrine, e Fanpo Shrine. Tutti furono costruiti in un lasso di tempo che va dalla metà della dinastia Ming al primo periodo della dinastia Qing.
Fra di essi, quello dedicato al clan Cài, è considerato il più bello, il più rifinito ed elegante. Non a caso, in quanto più esponenti della famiglia diedero lustro al casato eccellendo negli esami imperiali per ottenere posizioni di rango. All'interno è ancora possibile osservare alcune tavolette a testimonianza dei risultati. Erano anche celebri per l'educazione dei propri giovani.

Fu ricostruita nel 1770, nel corso della dinastia Qing. Le pareti esterne sono state reintonacate, ed anche le tegole del tetto non sembrano molto antiche. La facciata invece presenta fregi originali. Una piccola scalinata introduce all'ingresso principale coperto, dove una tavoletta in legno sopra la porta reca l'iscrizione 蔡氏祠堂. Sul portone sono dipinti due dei. Si nota subito che parte della colorazione originale della facciata e dei fregi in legno è sbiadita. Solitamente però essi vengono restaurati, pertanto mi aspetto che prima o poi si ritorni all'antico splendore. Attraversata la porta ci si affaccia al cortile interno, circondato da un porticato sorretto da colonne di colore nero. Su di esse sono appese delle insegne con i titoli guadagnati dai membri del clan: generale, ufficiale, primo negli esami e generale feroce. Immediatamente di fronte si trova il tavolo col vaso per l'incenso e le offerte, dietro di esso una pala in legno che protegge le tavolette coi nomi degli illustri antenati. Il controssoffitto è ornato di iscrizioni onorifiche, mentre il soffitto poggia su travi ornate finemente. L'intera costruzione, escluse le pareti esterne e le tegole, è in legno.
Durante il solstizio d'inverno vi si celebrano cerimonie in favore degli antenati.
Il clan Cài si stabilì a QióngLín - 瓊林 sin dalla dinastia Ming, e contribuì in modo determinante alla prosperità sua e dei suoi abitanti, la maggior parte dei quali porta infatti lo stesso cognome.

La famiglia ha costruito, all'interno del villaggio, altri templi simili. Tuttavia essi sono dedicati ad un antenato in particolare, non a tutta la famiglia. Per esempio 十一世宗祠 è dedicato all'undicesimo discendente (generazione) del clan, 六世及十世宗祠 al sesto ed al decimo. Perciò, attenzione a non confondervi! L'unico indizio è l'iscrizione che si trova sulla porta, la quale vi informa del "titolare" del tempio, perché sono molto simili fra loro. Almeno potete essere sicuri sul cognome, anche se non c'è scritto...

Per ultimo possiamo annotare una caratteristica peculiare del tempio. Estremamente peculiare direi, e molto importante sia sotto il profilo culturale che turistico. Sule retro dell'edificio infatti, incastronato all'interno del muro esterno che corre lungo uno stretto viottolo, troviamo una delle forme cosiddette minori di féngshīyé - 風獅爺 - Wind Lion God. Si tratta di una piccola statua di leone in posizione accovacciata, inserita all'interno dello spessore della parte. E' stata posizionata al termine di un vicolo, per proteggere l'edificio dagli spiriti maligni dovuti presumo, alla forma a T dei passaggi che vi si affacciano, come si può intuire dalla fotografia in fondo. Tra le statue incastronate in una parete, questa è la più famosa, ed anche la più ricercata. Trovarla non è facilissimo, se non si sa dove andarla a cercare. Sia all'interno della bocca del leone che nella nicchia è possibile scorgere piccole offerte lasciate dai devoti: monete, caramelle e piccoli dolci confezionati.

Ven, 09/12/2014 - 12:50 - Cai Family Ancestral Shrine - 蔡氏祠堂QióngLín - 瓊林-37 蔡氏祠堂
Ven, 09/12/2014 - 12:50 - Cai Family Ancestral Shrine - 蔡氏祠堂QióngLín - 瓊林-38 蔡氏祠堂
Ven, 09/12/2014 - 12:51 - Cai Family Ancestral Shrine - 蔡氏祠堂QióngLín - 瓊林-39 蔡氏祠堂
Ven, 09/12/2014 - 12:56 - Cai Family Ancestral Shrine - 蔡氏祠堂: 風獅爺 - wind lion god - 
féngshīyéQióngLín - 瓊林蔡氏祠堂-42: 風獅爺-wind lion god-féngshīyé
Ven, 09/12/2014 - 12:51 - Cai Family Ancestral Shrine - 蔡氏祠堂QióngLín - 瓊林-40 蔡氏祠堂
Ven, 09/12/2014 - 12:52 - Cai Family Ancestral Shrine - 蔡氏祠堂QióngLín - 瓊林-41 蔡氏祠堂
Ven, 09/12/2014 - 12:53 - QióngLín - 瓊林蔡氏祠堂: 風獅爺 - wind lion god - féngshīyé in Cai (Tsai) Family Ancestral Shrine

La moneta in bocca e le caramelle costituiscono un'offerta風獅爺瓊林(嵌在牆上的)-Qiónglín
Ven, 09/12/2014 - 12:56 - Cai Family Ancestral Shrine - 蔡氏祠堂: 風獅爺 - wind lion god - 
féngshīyéQióngLín - 瓊林蔡氏祠堂-42: 風獅爺-wind lion god-féngshīyé
Ven, 09/12/2014 - 12:54 - Féngshīyé - 風獅爺 - Wind Lion God [QióngLín - 瓊林]瓊林嵌在牆上的風獅爺碑誌